Contattaci: +39 011 8198596 / +39 333 2020640
Via Montemagno 71, Torino, Vedi la Mappa
 
Home > Attività > Mindfulness e il percorso MBSR

Mindfulness e il percorso MBSR

Mindfulness-and-Yoga.jpgIl termine Mindfulness, oggi sempre più diffuso e in voga, è la traduzione anglosassone della parola Sati che in lingua Pali, la lingua in cui vennero redatti i primi testi buddhisti, significa consapevolezza; perché è dalla tradizione buddhista Theravada e dalla meditazione Vipassana (letteralmente “di visione profonda”) che la Mindfulness prese le sue mosse quando, alla fine degli anni '70, Jon Kabat-Zinn, biologo molecolare e praticante di meditazione e di yoga, ebbe l'idea di utilizzare queste pratiche di consapevolezza per aiutare le persone che soffrivano di dolori cronici e di disturbi da stress, all'interno della Clinica per la riduzione dello stress, da lui fondata nel Massachussets. Creò così un protocollo di otto incontri per la riduzione dello stress che chiamò Mindfulness Based Stress Reduction (MBSR); da allora gli ambiti applicativi della Mindfulness si sono estesi a contesti diversi da quello iniziale, quali la prevenzione delle ricadute sia depressive sia nell'uso di alcol/sostanze, i disturbi alimentari etc.
La Mindfulness, come la conosciamo oggi in Occidente, nasce dunque dal fecondo incontro tra le pratiche di liberazione dalla sofferenza della bimillenaria tradizione meditativa buddhista, le esigenze di pragmatismo del pensiero occidentale e le richieste dei clinici e dei pazienti di metodi efficaci per la riduzione dello stress e della sofferenza; la pratica di consapevolezza mindful non solo rappresenta una via per l’uomo contemporaneo per poter ritrovare il proprio benessere psico-fisico e ritornare al proprio centro, ma è anche un approccio la cui efficacia nella riduzione dello stress e della sofferenza fisica e psicologica è provata dalle sempre più numerose ricerche scientifiche di cui è oggetto.
Da un’ampia serie di studi emerge con chiarezza come la capacità di essere consapevoli dell’esperienza momento per momento, di svincolarsi da pensieri, emozioni, ricordi e comportamenti automatici distraenti per tornare a essere nel presente, abbia effetti positivi per la salute propria e persino degli altri. La ricerca scientifica ha dimostrato che la consapevolezza mindful può migliorare non soltanto la salute del corpo, ma anche quella della mente, in particolare in termini di regolazione emotiva, capacità empatica, flessibilità e tendenza ad affrontare eventi impegnativi anziché evitarli. Per quanto riguarda la salute del corpo il miglioramento riguarda il potenziamento del sistema immunitario e la resilienza di fronte al dolore cronico.
Il corso MBSR, Mindfulness Based Stress Reduction, è articolato in otto incontri a cadenza settimanale, ciascuno della durata di due ore e mezza, più una giornata intensiva della durata di otto ore che si terrà nel week-end; la durata complessiva del corso è di circa 28 ore in due mesi.
Un aspetto centrale del programma è rappresentato dallo sperimentare e far proprie una serie di pratiche meditative che incoraggiano il partecipante a sviluppare un profondo livello di ricerca e sperimentazione nell’applicare alla vita quotidiana un atteggiamento caratterizzato da una consapevolezza non giudicante, portata momento per momento; nello specifico verranno fornite istruzioni guidate nelle pratiche di meditazione (seduta, sdraiata, camminata), si proporranno esercizi di yoga dolce, vi saranno momenti di condivisione dell’esperienza in piccoli gruppi, verranno forniti elementi teorici per chiarire i meccanismi che stanno alla base dello stress e verranno assegnate delle esercitazioni e pratiche da svolgersi a casa.

 

IMG-20161104-WA0006.jpgLuca Sacchi

Psicologo-psicoterapeuta, specializzato in Psicologia della Salute, ha una formazione psicoanalitico-fenomenologica e svolge la propria attività professionale sia nel Dipartimento delle Dipendenze dell’ASL TO2 sia privatamente. Da diversi anni interessato alle connessioni e ai punti di contatto tra le psicoterapie occidentali e le pratiche di liberazione dalla sofferenza presenti in molte tradizioni filosofiche e spirituali del medio ed estremo oriente, in anni recenti ha trovato nella Mindfulness questa possibilità di dialogo e integrazione tra saperi differenti; a seguito di questo incontro, si è formato come istruttore di protocolli basati sulla Mindfulness presso l’Associazione Italiana per la Mindfulness di Milano, i cui fondatori, Giommi e Commellato, allievi diretti di Jon Kabat-Zinn, sono stati tra i primi a portare questa pratica in Italia. Sta inoltre seguendo una formazione sulla Psicoterapia Sensomotoria di Pat Ogden, dove la Mindfulness è uno dei principali strumenti per il trattamento clinico dei traumi psichici. Ha seguito dei ritiri di Vipassana con Henk Barendregt, insegnante olandese di meditazione della tradizione di Mahasi Sayadaw, e con Charles Genoud e Patricia Feldman. Sempre all’interno di questa tradizione meditativa sta seguendo un percorso con il maestro theravādin Dhammiko, che dal 1987 al 2003 è stato monaco secondo la tradizione della foresta di Ajahn Chah e Ajahn Sumedho. Ha una pratica meditativa quotidiana.

 

Per ulteriori informazioni scrivere a .(JavaScript must be enabled to view this email address) o telefonare al  3474337613


Per Informazioni e aggiornamenti sui corsi visitare i seguenti siti:
http://www.psicologosacchitorino.eu/mindfulness
https://www.facebook.com/SacchiPsicologoMindfulnessTorino/#

Richiedi Informazioni

 

Calendario

Contattaci direttamente

Via Montemagno 71
10149 Torino, Italy
Tel: +39 011 8198596
Cell: +39 333 2020640